Skip to content

Diabete No Grazie

Allattare al seno è bene, farlo a lungo è ancora meglio

Prevenire il diabete tipo 2 in donne che in passato hanno già avuto il diabete gestazionale si può. Come? L’allattamento al seno pare essere uno dei fattori chiave…
A cura di Francesco Romeo

Prevenire il diabete tipo 2 in donne che in passato hanno già avuto il diabete gestazionale si può, e non solo intervenendo sullo stile di vita. E’ questa la conclusione di uno studio giapponese,pubblicato sulla rivista Diabetes Metabolism Research and Reviews,secondo il quale l’allattamento al seno materno si  è dimostrato capace di ridurre i livelli di zucchero e grassi nel sangue e di migliorare l’insulino-resistenza, ovvero l’incapacità dell’ormone insulina di svolgere il proprio compito.

Nonostante tali benefici, le evidenze scientifiche che l’allattamento al seno prevenga il diabete tipo 2 sono poche, soprattutto fra le donne che hanno già avuto un precedente diabete gestazionale.

Il diabete gestazionale è un disordine del metabolismo che, nei soli Stati Uniti, colpisce fra il 5 e il 9% delle gestanti (circa 250.000 anno), le quali mantengono nel futuro un rischio 7 volte superiore di sviluppare diabete tipo 2 rispetto alla popolazione sana. Secondo le linee-guida, le strategie da adottare subito dopo il parto per cercare di ridurre tale rischio includono essenzialmente interventi sullo stile di vita: dieta, attività fisica, perdita di peso.

Gli autori dello studio giapponese hanno condotto un’analisi delle prove a oggi disponibili, concludendo che l’allattamento per un periodo superiore alle 4-12 settimane riduce il rischio nelle gestanti di sviluppare diabete rispetto a un periodo di allattamento più breve. Gli stessi autori hanno inoltre rilevato che per tali gestanti,studiate anche per periodi più lunghi – ovvero sino a 2 anni, fra i 2 e i 5 anni e per più di 5 anni –, il rischio di sviluppare la malattia risulta essere ancora minore.

Nello specifico, l’ormone prolattina, che inizia ad aumentare in circolo nel corso della gravidanza e che raggiunge il picco durante l’allattamento, potrebbe essere, insieme ad altri, uno dei fattori chiave della protezione a lungo termine data dall’allattamento al senso. Ma per poter trarre conclusioni certe sull’argomento sarà necessario condurre studi specifici per verificare il reale rapporto di causa-effetto fra allattamento materno e sviluppo della malattia diabetica.

Potential protective effect of lactation against incidence of type 2 diabetes in women with previous gestational diabetes mellitus: A systematic review and meta-analysis
Diabetes Metab Res Rev 2017, Jan 10