Skip to content

Diabete No Grazie

Sovrappeso nell’infanzia e rischio di diabete? Non tutto è perduto

Un nuovo studio sottolinea che il trattamento del sovrappeso prima della pubertà “annulla” l’effetto negativo del sovrappeso infantile e riduce il rischio di diabete in età adulta, mentre lo sviluppo di sovrappeso dopo la pubertà aumenta tale rischio.
A cura di Lucia Briatore

Il numero di bambini sovrappeso sta sempre più aumentando e questo è e rischia di essere un problema sempre più importante per la salute della popolazione nei prossimi anni.

Così, uno studio danese recentemente pubblicato su un’importante rivista scientifica ha voluto valutare qual è il rischio che hanno i bimbi sovrappeso di sviluppare diabete mellito in età adulta. Per fare ciò hanno condotto un’indagine analizzando i dati di un ampio database di oltre 62.000 persone delle quali erano stati registrati il peso corporeo e l’altezza a 7 e a 13 anni e da giovani adulti (tra i 17 e i 26 anni). Le persone di tale popolazione che hanno sviluppato diabete in età adulta (tra 30 e 60 anni) sono state individuate analizzando i registi nazionali dei pazienti diabetici. I risultati dello studio indicano che, come immaginabile, il rischio di sviluppare diabete è associato al sovrappeso ed è maggiore nei bambini che sono in sovrappeso e che rimangono tali fino all’età adulta. I dati mostrano però altri risultati interessanti e non banali: i bambini in sovrappeso a 7 anni che crescendo diventano normopeso hanno un rischio di diabete pari a chi non è mai stato sovrappeso; lo sviluppo del sovrappeso in età puberale appare associato al maggior rischio di sviluppare diabete in età adulta.

Questo studio, secondo gli autori, consente di chiarire meglio il legame tra sovrappeso nell’infanzia e rischio di diabete, perché mostra come il trattamento del sovrappeso prima della pubertà “annulla” l’effetto negativo del sovrappeso infantile e riduce il rischio di diabete in età adulta, mentre lo sviluppo di sovrappeso dopo la pubertà aumenta tale rischio. Non c’è tempo da perdere, quindi, nell’educare i ragazzi a un corretto stile di vita, ma non tutto è perduto anche per i bimbi obesi.


Change in Overweight from Childhood to Early Adulthood and Risk of Type 2 Diabetes
N Engl J Med 2018;378:1302-12