News & Highlights

novembre 19, 2018 GM

Dapaglifozin e outcome cardiovascolari nel paziente con diabete tipo 2

A cura di Emanuela Zarra
19 novembre 2018 (Gruppo ComunicAzione) – In uno studio recentemente pubblicato sul NEJM, nei pazienti con DT2 e malattia CV già diagnosticata o a elevato rischio, il trattamento con dapagliflozin ha dimostrato la non inferiorità per MACE rispetto a placebo, ottenendo anche una riduzione statisticamente significativa del tasso di ospedalizzazione per scompenso o morte CV.

Leggi

novembre 12, 2018 GM

La salute del cavo orale: un aspetto negletto della cura del diabete

A cura di Alessandra Clerico
12 novembre 2018 (Gruppo ComunicAzione) – I risultati di un recente studio clinico randomizzato sugli effetti sistemici del trattamento delle parodontiti in pazienti con DT2 suggeriscono che la salute del cavo orale e il trattamento sistematico delle parodontopatie dovrebbero far parte della pratica clinica dell’approccio alla cura del DT2.

Leggi

novembre 5, 2018 GM

Uso di empagliflozin nel diabete tipo 1: i risultati degli studi EASE

A cura di Lucia Briatore
5 novembre 2018 (Gruppo ComunicAzione) – Secondo uno studio recente, in pazienti con DT1 empagliflozin riduce significativamente l’HbA1c e il peso corporeo senza aumentare le ipoglicemie, ma comportando un aumento del rischio di DKA; devono pertanto essere valutate ulteriori strategie di prevenzione della DKA prima di supporre l’utilizzo di tali farmaci in pazienti con DT1.

Leggi

ottobre 15, 2018 GM

Doppio agonista recettoriale GIP e GLP-1: il futuro della terapia incretinica?

A cura di Marcello Monesi
15 ottobre 2018 (Gruppo ComunicAzione) – In uno studio di fase 2 la nuova molecola LY3298176, un doppio agonista recettoriale GIP e GLP-1, ha ottenuto riduzioni di HbA1c (e anche di calo ponderale) significativamente superiori rispetto a dulaglutide, seppure con maggiore frequenza di effetti collaterali gastrointestinali.

Leggi

settembre 24, 2018 GM

L’insufficienza renale aumenta il rischio di diabete mellito

A cura di Lucia Briatore
24 settembre 2018 (Gruppo ComunicAzione) – Uno studio ha esaminato l’incidenza del DT2 nei pazienti con ridotto GFR: pur con il limite del basso numero di eventi osservati, essa risulta superiore a quella della popolazione generale; è dunque necessario aumentare la vigilanza in tale gruppo di pazienti.

Leggi

settembre 17, 2018 GM

Associazione dei livelli di HbA1c con l’utilizzo di sulfaniluree, inibitori della DPP4 e glitazoni in pazienti con diabete tipo 2 in trattamento con metformina: un’analisi di “big data”

A cura di Eugenio Alessi
17 settembre 2018 (Gruppo ComunicAzione) – Una recente metanalisi su efficacia e sicurezza di sulfaniluree, DPP4i e glitazoni in associazione alla metformina, basata sugli EMR e sui cosiddetti big data, ha evidenziato che nessuna delle tre classi di ipoglicemizzanti pare più efficace delle altre nel raggiungere livelli di glicata ≤7%. La terapia con sulfaniluree, rispetto a quella con DPP4i, sembra associata a un incremento molto lieve del rischio di infarto del miocardio e complicanze oculari, il che lascerebbe preferire i DPP4i in termini di safety.

Leggi