News & Highlights

febbraio 3, 2020 GM

Ipoglicemie, outcome cardiovascolari e trattamento con empagliflozin nel trial EMPA-REG OUTCOME

A cura di Eugenio Alessi
3 febbraio 2020 (Gruppo ComunicAzione) – Secondo una recente analisi post hoc dell’EMPA-REG OUTCOME, l’ipoglicemia risulta associarsi a un incremento del rischio di ospedalizzazione per scompenso cardiaco e di infarto del miocardio; la terapia con empagliflozin non ha incrementato il rischio di ipoglicemia rispetto al placebo e il verificarsi di ipoglicemia non ha attenuato i suoi effetti cardioprotettivi.

Leggi

dicembre 30, 2019 GM

Buon 2020!

31 dicembre 2019 (Gruppo ComunicAzione) – Buon 2020!

Leggi

dicembre 24, 2019 GM

Buon Natale!

24 dicembre 2019 (Gruppo ComunicAzione)
Buon Natale da tutta la redazione del gruppo ComunicAzione!

Leggi

dicembre 23, 2019 GM

DPP-4 e safety pancreatica: dibattito riaperto?

A cura di Marcello Monesi
23 dicembre 2019 (Gruppo ComunicAzione) – Un recente studio coreano condotto su una popolazione di persone con nuova diagnosi di diabete tipo 2 utilizzatori di DPP-4 inibitori e altre terapie ipoglicemizzanti pare riaprire il dibattito sulla safety pancreatica.

Leggi

dicembre 16, 2019 GM

Fotografia aggiornata della qualità assistenziale erogata nei Servizi di diabetologia italiani nel 2018: risultati della campagna Annali 2019

A cura di Roberta Manti, per il gruppo Editing FondAMD
16 dicembre 2019 – I dati degli Annali AMD relativi al 2018 presentati al recente congresso nazionale documentano la tendenza a un miglioramento sistematico di tutti gli indicatori considerati e dimostrano ancora una volta come gli Annali siano strumento utilissimo per valutare l’assistenza diabetologica sul territorio nazionale e impostare conseguenti azioni di miglioramento.

Leggi

dicembre 9, 2019 GM

L’ecocardiografia migliora la previsione di eventi cardiovascolari maggiori in una popolazione con diabete di tipo 1 e senza malattie cardiache note: il Thousand & 1 study

A cura di Francesco Romeo
9 dicembre 2019 (Gruppo ComunicAzione) – Secondo i dati di un recente studio, nei soggetti con diabete tipo 1 senza malattie cardiache note, l’ecocardiografia migliora significativamente la previsione del rischio rispetto ai soli fattori di rischio clinici raccomandati dalle linee-guida.

Leggi