News & Highlights

Marzo 25, 2024 GM

Anticipare la curva per ritardare il diabete?

A cura di Olimpia Iacono
25 marzo 2024 (Gruppo ComunicAzione) – L’IDF ha pubblicato recentemente un position statement proponendo nuovi criteri per la diagnosi di diabete e prediabete, basandosi sui valori glicemici della prima ora dopo curva da carico di glucosio: valori glicemici a 1 ora ≥8,6 mmol/l (155 mg/dl) indicano un rischio aumentato di sviluppare DT2 e le sue complicanze macro- e microvascolari; valori glicemici ≥11,6 mmol/l (209 mg/dl) sono invece diagnostici per il DT2. Tali studi indirizzano all’utilizzo della curva da carico a 1 ora come strumento alternativo all’OGTT standard per l’identificazione precoce di soggetti a rischio di sviluppare DT2.

Leggi

Marzo 18, 2024 GM

MicroRNA (miR-5010-5p), nuova frontiera terapeutica per la nefropatia diabetica

A cura di: Giuseppe Frazzetto
18 marzo 2024 (Gruppo ComunicAzione) – Il diabete è la causa principale di insufficienza renale cronica ed è responsabile della relativa progressione. Recentemente, diversi farmaci hanno mostrato effetti promettenti nella gestione della nefropatia diabetica. I miRNA sono piccoli RNA non codificanti a filamento singolo coinvolti nella regolazione dell’espressione genica. Diversi miRNA sono associati a infiammazione intrarenale e a fibrosi nella nefropatia diabetica e stanno rapidamente emergendo come focus di ricerca sulle malattie renali. In particolare, questo studio dimostra che l’aumentata espressione del microRNA miR-5010-5p in un contesto di glucotossicità innesca una serie cascate trasduttive finalizzate a una diminuzione di citochine proinfiammatorie circolanti con conseguente diminuzione di fenomeni infiammatori e fibrotici dei tessuti coinvolti.

Leggi

Marzo 4, 2024 GM

Si può porre diagnosi di LVDD in pazienti asintomatici usando parametri semplici ed economici?

A cura di Raffaele D’Arco
4 marzo 2024 (Gruppo ComunicAzione) – L’uso regolare di CMI e TyG (nuovi marcatori che incorporano indici antropometrici e biochimici), potrebbe contribuire all’identificazione di individui con LVDD asintomatica. I nuovi indici potrebbero divenire degli strumenti efficaci nei controlli sanitari di routine e come screening della LVDD in aree con risorse mediche limitate.

Leggi

Febbraio 26, 2024 GM

Il calo ponderale indotto dalla chirurgia bariatrica può incidere sulle funzioni cognitive e sul rischio di demenza?

A cura di Sara Colarusso
26 febbraio 2024 (Gruppo ComunicAzione) – Uno studio di coorte su 133 soggetti con obesità grave, sottoposti a chirurgia bariatrica, ha indagato parametri neurologici morfofunzionali per una durata di 2 anni, riscontrando un significativo miglioramento in termini di comorbilità, infiammazione, funzioni cognitive, umore e livelli di attività fisica. A seguito della chirurgia bariatrica è possibile ipotizzare anche un effetto di rallentamento nel deterioramento cerebrale normalmente dovuto all’invecchiamento.

Leggi

Febbraio 19, 2024 GM

SGLT2i e rischio di nefrolitiasi in persone con diabete tipo 2: facciamo bene ai calcoli?

A cura di Alessandra Clerico
19 febbraio 2024 (Gruppo ComunicAzione) – La terapia con SGLT2i, rispetto alla terapia con GLP-1 RA o DPP4i, riduce il rischio di sviluppare nefrolitiasi in persone con diabete tipo 2: un recente studio statunitense di coorte su un’ampia popolazione conferma questo dato emergente che potrebbe ulteriormente guidare le scelte terapeutiche.

Leggi

Febbraio 12, 2024 GM

Ipoglicemia che non ti aspetti? Cerca le lipodistrofie

A cura di Marina Valenzano
12 febbraio 2024 (Gruppo ComunicAzione) – Ipoglicemie inaspettate, scarso controllo glicometabolico, elevato consumo di insulina… Spesso la causa è sotto il nostro naso: le lipodistrofie! Una revisione sistematica + metanalisi cerca di appurare e descrivere il loro impatto clinico.

Leggi

Febbraio 5, 2024 GM

Quando la pillola non va giù: è in fase di studio la metoclopramide spray nasale

A cura di Gisella Boselli
5 febbraio 2024 (Gruppo ComunicAzione) – Un recente studio ha mostrato come la formulazione spray nasale di Metoclopramide possa rappresentare una terapia efficace e sicura nelle donne con le forme più severe di gastropatia diabetica, configurandosi quale possibile alternativa piùvantaggiosa rispetto alle formulazioni orali in pazienti che presentano alterazioni dello svuotamento gastrico.

Leggi

Gennaio 29, 2024 GM

Semaglutide: un nuovo studio USA esclude il collegamento con ideazioni suicidarie

A cura di Michele Riccio
29 gennaio 2024 (Gruppo ComunicAzione) – Un recente studio statunitense ha verificato se l’uso di semaglutide per il diabete e la gestione del peso fosse o meno associata a un aumento dei pensieri e dei comportamenti suicidari, riscontrando però un rischio inferiore di tale fenomeno rispetto a quanto osservato per altri farmaci antidiabetici e antiobesità. Sono comunque necessari ulteriori trial per confermare tali conclusioni.

Leggi

Gennaio 22, 2024 GM

Mortalità cardiovascolare e correlata alle epatopatie: effetti dei GLP-1 RA nel diabete tipo 2

A cura di Gabriella Garrapa
18 gennaio 2024 (Gruppo ComunicAzione) – Uno studio di coorte prospettico pubblicato su BMC Medicine mostra che l’assunzione di GLP-1 RA in persone con DT2 senza epatite virale, rispetto alla non assunzione, si associa a un rischio significativamente più basso di mortalità per tutte le cause, eventi e mortalità cardiovascolare o da epatopatia. Tuttavia, non si è osservata alcuna differenza significativa nel rischio di sviluppo di cirrosi, insufficienza epatica e carcinoma epatocellulare. Dallo studio emerge anche che i soggetti con una durata cumulativa più lunga nell’uso di GLP-1RA (≧ 90 giorni) hanno presentato un minor rischio di mortalità per tutte le cause, mortalità epatica e cardiovascolare e di eventi cardiovascolari.

Leggi