News

marzo 19, 2018 GM

Quanti tipo di diabete esistono? Uno studio scandinavo dice: 5

A cura di Lucia Briatore
19 marzo 2018 (Gruppo ComunicAzione) – Una nuova classificazione del diabete identifica forme più severe e altre più moderate a minor rischio di complicanze, e apre la strada per identificare, con semplici parametri misurabili alla diagnosi, le caratteristiche del diabete in termini di fisiopatologia e rischio di complicanze, così da giungere al trattamento personalizzato.

Leggi

marzo 6, 2018 GM

Medicazione con saccarosio octasolfato rispetto a medicazione di controllo in pazienti con ulcere neuroischemiche del piede diabetico (Explorer): uno studio internazionale, multicentrico, in doppio cieco, randomizzato, controllato

A cura di Francesco Romeo
6 marzo 2018 (Gruppo ComunicAzione) – Uno studio suggerisce di consigliare l’utilizzo delle medicazioni con saccarosio octasolfato nelle ulcere da piede diabetico e raccomanda di iniziare il trattamento quanto più precocemente possibile.

Leggi

febbraio 19, 2018 GM

Outcome cardiovascolari associati all’utilizzo di canagliflozin verso altri farmaci ipoglicemizzanti: evidenze da uno studio di coorte

A cura di Sara Colarusso
19 febbraio 2018 (Gruppo ComunicAzione) – Un ampio studio randomizzato retrospettivo confronta una gliflozina con altri farmaci di uso comune nel trattamento del diabete, dimostrando un notevole beneficio nell’impiego di canagliflozin vs. i comparatori nel ridurre il rischio di ospedalizzazione e in un tempo relativamente breve, in linea con i risultati dei grandi trial EMPA-REG e CANVAS.

Leggi

febbraio 12, 2018 GM

Intervento sullo stile di vita e trattamento medico associato o non associato a bypass gastrico e controllo di emoglobina glicata, colesterolo LDL e pressione arteriosa sistolica a 5 anni nel Diabetes Surgery Study

A cura di Alessandra Clerico
12 febbraio 2018 (Gruppo ComunicAzione) – Estendendo il follow-up a 5 anni, adulti obesi con diabete tipo 2 se sottoposti a bypass gastrico mantengono un endpoint composito (glicata, colesterolo LDL, pressione arteriosa sistolica) significativamente migliore rispetto al controllo dello stile di vita e alla sola gestione medica intensiva. La rilevanza dell’effetto positivo nei 5 anni diminuisce e sarà pertanto necessario un ulteriore follow-up per meglio comprendere e definire la persistenza del beneficio nel tempo.

Leggi

febbraio 5, 2018 GM

Quali vantaggi dal rimborso dei sistemi CGM: uno studio real-life

A cura di Lucia Briatore
5 febbraio 2018 (Gruppo ComunicAzione) – In un contesto di real-life, il rimborso di sistemi CGM in pazienti con DMT1 selezionati e motivati migliora la qualità della vita, il compenso glicemico e riduce significativamente i ricoveri per complicanze acute del diabete e i giorni di assenza dal lavoro.

Leggi

gennaio 29, 2018 GM

Trattamento dell’ipoglicemia con carboidrati in base al peso corporeo, in soggetti con diabete mellito tipo 1 in terapia con microinfusore: un trial clinico randomizzato cross-over

A cura di Eugenio Alessi
29 gennaio 2018 (Gruppo ComunicAzione) – In soggetti con DMT1 trattati con microinfusore, in età sia adulta sia pediatrica, il trattamento dell’ipoglicemia con una dose di glucosio in base al peso e aggiustata in base ai livelli iniziali di glicemia è più efficace di un protocollo standard nella risoluzione dell’episodio, con minore necessità di un ulteriore trattamento dopo 10 minuti e senza esitare in maggiore iperglicemia di rimbalzo.

Leggi

gennaio 22, 2018 GM

Efficacia quinquennale del Risk Assessment and Management Programme-Diabetes Mellitus (RAMP-DM) sulle complicanze correlate al diabete e sull’utilizzo del servizio sanitario – Uno studio di coorte basato sulla popolazione e sull’offerta in funzione della domanda

A cura di Enrico Pergolizzi
22 gennaio 2018 (Gruppo ComunicAzione) – Uno studio real-world ha mostrato che il RAMP-DM, indipendentemente dalle caratteristiche del paziente diabetico, può portare a una riduzione significativamente maggiore di qualsiasi malattia cardiovascolare o complicanze microvascolari e dell’utilizzo del servizio sanitario di secondo e terzo livello.

Leggi