Skip to content

Diabete No Grazie

Il buongiorno si vede dal mattino…

La colazione parrebbe influenzare il rimo e l’attività dei geni che regolano la glicemia postprandiale, sia in persone sane sia in persone con diabete.
A cura di Alessandra Clerico

Nell’organismo di ognuno di noi è presente una sorta di orologio biologico che, attraverso l’azione di alcuni “geni-orologio”, regola il metabolismo degli zuccheri mediante l’attività di specifiche proteine e ormoni. È noto, inoltre, che saltare la colazione o la cena si accompagni a un aumento medio della glicemia, soprattutto della glicemia nella fase dopo il pasto.

A tale scopo, uno studio israeliano pubblicato recentemente sulla rivista Diabetes Care ha valutato gli effetti del consumare o meno la colazione mattutina sull’andamento della glicemia e sulla produzione di alcune sostanze da parte dei “geni-orologio” in individui sani e in persone con diabete. I volontari (sia sani sia diabetici) sono stati divisi in due gruppi: il primo gruppo consumava colazione e pranzo, il secondo gruppo consumava solo il pranzo. I ricercatori hanno notato che il saltare la colazione altera l’espressione dei “geni-orologio” mentre il fare colazione la normalizzava, sia nei volontari sani sia nei diabetici.

In conclusione, il fare colazione sembrerebbe influenzare i “geni-orologio”, il loro ritmo circadiano e tutte le loro azioni. Il saltarla altererebbe invece tali ritmi e correlerebbe con l’aumento della glicemia dopo il pasto, tanto negli individui sani quanto nei pazienti diabetici.

Potremmo dunque dire che ai numerosi e noti vantaggi associati alla prima colazione del mattino, si aggiunge quello di regolazione del nostro orologio biologico, che tra le altre cose controlla anche il metabolismo glucidico.

In definitiva: impariamo a fare una sana colazione poiché il buongiorno e la buona salute si vedono dal mattino!

Influences of Breakfast on Clock Gene Expression and Postprandial Glycemia in Healthy Individuals and Individuals with Diabetes: A Randomized Clinical Trial
Diabetes Care 2017 Aug.


Da ricordare

  • Gene: unità fondamentale del sistema genetico, localizzata nei cromosomi, portatrice delle informazioni ereditarie.
  • Ritmo circadiano: è il ritmo fisiologico di un organismo che sia in relazione con l’alternarsi del giorno e della notte.