Skip to content

Molise


ANTONIO ANTONELLI Diabetologia, Osp. Caracciolo Agnone (IS)
Email: antonelli56@tiscali.it

Congressi e corsiArchivio

Contatti: info@infomedica.com

 

Antonio Antonelli – Regione: fai la cosa giusta

Solo una Rete diabetologica regionale articolata, come da indirizzo del Piano Nazionale Diabete, può arginare l’epidemia del diabete, garantire qualità e uniformità dell’assistenza e contenere i costi, ma occorre essere uniti: è quanto afferma il presidente Antonio Antonelli.

La situazione in Molise, è davvero difficile. La Regione “è da tempo immemore in Piano di Rientro ed è ancora priva di Piano Sanitario. Questo complica e mortifica oltremisura l’assistenza diabetologica che sembra marginale negli intenti dei decisori”, spiega Antonio Antonelli, responsabile del Servizio di diabetologia di Agnone e presidente da maggio 2015 di AMD Molise.

Eppure il Piano Nazionale Diabete è stato recepito…
Sì, questa grande conquista della diabetologia italiana è stata recepita dalla Regione Molise con deliberazione n. 09 del 14 gennaio 2014, ma non è stato adottato alcun atto formale rivolto alla sua implementazione. Solo nel luglio 2015 abbiamo registrato un provvedimento aziendale degno di questo nome sull’appropriatezza prescrittiva dei farmaci ipoglicemizzanti e sulla dispensazione dei presidi in cui sono stati presi a modello le raccomandazioni di AMD nazionale. Speriamo che sia l’inizio di una produttiva collaborazione.

Quali sono gli obiettivi suoi e del Direttivo per questo biennio?
In continuità con i precedenti Direttivi lavoreremo per spingere la Regione ad attivare al più presto una Rete diabetologica regionale, atto ormai ineludibile per sanare la discrepanza assistenziale tra le varie realtà regionali anche in considerazione della riconversione delle strutture ospedaliere. Fare “rete” significa in una ottica di appropriatezza fare la cosa giusta al soggetto giusto, al momento giusto da parte dell’operatore giusto e nella struttura giusta.

Pare ambizioso…
Le risorse sulla carta ci sarebbero, basterebbe razionalizzarle a costo zero, integrando team diabetologici ospedalieri, diabetologi territoriali e MMG secondo le rispettive competenze e specificità rivendicando il ruolo insostituibile del diabetologo in tutti i setting assistenziali. Un altro obiettivo è chiedere alla Regione la rivisitazione del nomenclatore tariffario: troppe prestazioni erogate nei servizi di diabetologia vengono sminuite di importanza, come l’educazione terapeutica, o non vengono affatto considerate.

Come si svolge il dialogo con i decisori regionali?
Il problema è proprio questo: pur essendo il Molise tra le regioni con la maggiore prevalenza di diabete (oltre il 7% della popolazione) e pur essendo il diabete mal gestito la causa di gravi complicanze, di ricoveri ospedalieri inappropriati e quindi di aggravio di spesa, abbiamo difficoltà a trovare interlocutori istituzionali a fronte delle nostre continue sollecitazioni. Sembra incredibile ma è così.

Come sono i rapporti con le altre società scientifiche e le associazioni?
Il prerequisito per raggiungere questi obiettivi è la compattezza e l’unità di intenti nel nostro interno e per ‘interno’ intendo società scientifica e associazioni. Non possiamo più permetterci dissonanze e scollamenti, né possiamo accettare i comportamenti decontestualizzati messi in atto delle associazioni pazienti come accaduto negli ultimi tempi.

Sinceramente: ci riuscirete?
Non ho idea se riusciremo a centrare anche parzialmente qualche obiettivo, ma è certo che metteremo in campo tutta la nostra competenza e la forza delle nostre idee proponendoci con insistenza in difesa degli interessi della persona con diabete e della nostra dignità professionale.

Presidenza, Consiglio, Referenti

Presidente

Antonio Antonelli
Diabetologia Agnone
Cell. 340.8936682
Email: antonelli56@tiscali.it

Vice presidente

Simonetta Di Vincenzo – Campobasso
Email: simonetta.divincenzo@virgilio.it

Segretaria

Samantha Cordone – Campobasso
Email: samantha.cordone@tin.it

Consiglieri

Tiziana Ciarambino
Email: tiziana.ciarambino@gmail.com

Antonella Giordano – Villa Maria Campobasso
Email: antonella_giordano1@virgilio.it

Alfredo Puntillo – Termoli
Email: alfredo.puntillo@tiscali.it

Referente sito

Simonetta Di Vincenzo
Email: simonetta.divincenzo@virgilio.it

BREVE STORIA DELL’AMD MOLISE

La sezione regionale Molise è stata fondata nel 2005, con una amichevole ‘scissione’ dalla precedente sezione Abruzzo-Molise. Le ragioni di questa scelta sono in parte quelle che hanno portato alla nascita di una Sezione regionale AMD in Umbria e in Basilicata. Sul territorio l’interlocutore istituzionale della AMD è sempre più spesso la Regione. L’articolazione dell’associazione deve quindi essere regionale, per forti che siano i vincoli di stima e amicizia con i soci di una Regione vicina. Occorreva solo un numero minimo di soci, raggiunto e superato. All’AMD regionale Molise sono iscritti 27 Diabetologi in una regione di 330 mila abitanti: un record. Qualche altro socio potrebbe arrivare prima della fine dell’anno.

Al dato quantitativo si è affiancato quello qualitativo. Negli ultimi anni in Molise si è svolta una attività congressuale articolata tesa sicuramente a rispondere ai bisogni formativi della Regione ma anche di rilievo nazionale o comunque multi-regionale: è il caso per esempio degli incontri sul Piede diabetico, giunti alla IV edizione.

Prossimi congressi

Nessuna attività segnalata

11 giugno 2016
Campobasso
Sala convegni Palazzo Ex-GIL
AMD Molise

IL DIABETE MELLITO NEL BAMBINO, NEL GIOVANE ADULTO E NELL’ANZIANO
X Congresso regionale

L’assistenza del Diabete nel Molise, il rapporto dell’AMD con le istituzioni regionali (A. Antonelli)

I sessione: ETA’ PEDIATRICA

  • Scuola, Sport ed autocontrollo (N. Cresta)
  • Nuovo scenario del diabete in età pediatrica: tipo 1, tipo 2 (D. Iafusco)
  • La dimensione psicosociale ed educativa della transizione dall’ambulatorio pediatrico a quello dell’adulto (S. Di Vincenzo)

II sessione: GIOVANE ADULTO

  • Diabete e autoimmunità dell’adulto (F. Gentile)
  • Il diabete in gravidanza (MR. Cristofaro)
  • Novità terapeutiche in diabetologia (S. Cordone)
  • Educazione alimentare: tra principi e compromessi (E. Mazzola)

III sessione: ANZIANO

  • Le comorbidità nel paziente diabetico anziano (T. Ciarambino)
  • Appropriatezza terapeutica nel paziente anziano politrattato (C. Pedicino)
  • Ruolo dell’infermiere nell’autogestione terapeutica (F. Di Ponte)

20 maggio 2016
Campobasso – Ristorante Coriolis
AMD Molise FAND

IL DIABETE IN CAMMINO. IL TEAM A SUPPORTO DEL PAZIENTE

I Sessione Il Diabete in Abruzzo: un rinnovato impegno per una vecchia sfida

  • Protocolli per l’attività fisica nel diabete tipo 1 e tipo 2 (G. Aquino)
  • Attività fisica e autocontrollo: importanza di uno strumento esatto (M. Cristofaro)
  • Attività in contemporanea in tre gruppi: Alimentazione corretta… in pratica (E. Mazzola)
  • La scarpa giusta per ogni piede (S. Cordone, L. Cocco)
  • Esperienza di movimento globale: nordic walking (S. Barletta)
  • Preparazione alla passeggiata: stick glicemico senza… errori a cura del team guidato da F. D’Amico
  • Passeggiata nella Campobasso vecchia con guida e tutor. Al termine ritrovo in Piazza. Prefettura: Stick a cura della FAND di Campobasso…

12 dicembre 2015
Campobasso
Aula Magna Convitto “Mario Pagano”
ASREM AMD Molise

APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE NELLA GESTIONE DEL PIEDE DIABETICO VASCOLARE

  • Alterazione dell’appoggio, screening e gestione piede a rischio (L. Cocco)
  • Imaging nel piede (RMN, AngioRMN, Angiografia) (L. Iacobucci)
  • Gestione lesioni preulcerative e ulcerate (S. Cordone)
  • Il piede infetto: microbiologia e terapia antibiotica (A. DI Nicola)
  • Il controllo metabolico ed i nuovi farmaci (M. Cristofaro)
  • Quando e come rivascolarizzare ( L. Iorio)
  • Treadmill o terapia medica? (R. Mazzocco)
  • Casi clinici (L. Cucciolillo)
  • L’ambulatorio multiprofessionale (A. Aiello)

3 dicembre 2015
Campobasso – Hotel Centrum Palace
AMD Molise

LA GESTIONE DEL DIABETE IN OSPEDALE: DALL’ACCETTAZIONE ALLA DIMISSIONE

I SESSIONE

  • Impatto del diabete in ospedale (A. Antonelli)
  • Le urgenze diabetologiche in Pronto Soccorso (P. Di Rocco)

II SESSIONE

  • Metaplan: Gestione del paziente diabetico in terapia intensiva (Conduttori: A. Aiello, S. Di Vincenzo, T. Ciarambino, M. Montesano)
  • Presentazione risultati del metaplan

III SESSIONE

  • Gestione del paziente in area medica. Caso clinico: BPCO riacutizzata (A. Giordano)
  • Gestione del paziente in area chirurgica. Caso clinico: Paziente in terapia parenterale (T. Ciarambino)
  • Conclusioni e discussione

IV SESSIONE

  • Il ruolo dell’infermiere nel vissuto del paziente (F. D’Amico)
  • Gestione e utilizzo dei sistemi iniettivi dell’insulina (F. Di Ponte)

23-24 ottobre 2015
Campobasso
AMD Molise

L’INSOSTITUIBILITÀ DEL DIABETOLOGO: GESTIONE DEL PIEDE DIABETICO E DELLA GRAVIDANZA NELLA DONNA CON DIABETE
Corso residenziale

I SESSIONE: il piede

  • Prima di tutto il compenso glicemico: i nuovi farmaci (A. Aiello)
  • Alterazione appoggio, screening e gestione piede a rischio (S. Cordone)
  • Gestione lesioni preulcerative e ulcerate: esercitazione (L. Cocco)
  • Osteomielite e Charcot: clinica, imaging, diagnosi differenziale (E. De Feo)
  • Quando e come rivascolarizzare: casi clinici (L. Iorio, P. Modugno)
  • Scarpe e plantari: la corretta prescrizione (L. Mancini)

II SESSIONE: la gravidanza

  • Contraccezione e programmazione gravidanza (M. Cristofaro)
  • Alimentazione in gravidanza (E. Mazzola)
  • Diabete gestazionale: caso clinico (M. Cristofaro)
  • Terapia insulinica e target glicemici (C. Suraci)
  • Parto: preparazione e svolgimento (R. Fresa)
  • Microinfusori (E. Vitacolonna)
  • Autocontrollo (S. Di Vincenzo)