Skip to content

Sicilia

DOMENICO GRECO
Dir. medico, UOC Malattie endocrine, del ricambio e della nutrizione, PO “P. Borsellino”, Marsala (TP)
Email: drgreco@alice.it


Contatti: info@infomedica.com

Domenico Greco – Partecipazione e coesione: fattori essenziali per la crescita della diabetologia siciliana

Domenico Greco è il nuovo presidente della sezione regionale AMD della Sicilia per il biennio 2022-2023. Specialista in Endocrinologia e malattie del ricambio, presta servizio presso la UOC di Malattie endocrine del ricambio e della nutrizione del PO “P. Borsellino” di Marsala, ASP Trapani, per conto della quale gestisce anche l’ambulatorio di riferimento provinciale per il Diabete in Gravidanza. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche e promotore di diversi eventi scientifici e corsi ECM in ambito endocrino-metabolico. L’impegno personale in AMD regionale dura da oltre un ventennio: già membro del CDR in più occasioni, per diversi anni ha coordinato il gruppo di lavoro Diabete tipo 1 e nuove tecnologie. Di seguito la sua lettera programmatica di intenti.


Carissimi Soci, Colleghi e Amici,

il recente congresso regionale tenutosi a Palermo il 19-20 novembre scorso, molto partecipato e ricco di contenuti scientifici innovativi, ci ha dato l’occasione di rivederci in presenza, rafforzando la speranza di poter lasciare alle spalle, speriamo veramente, un biennio terribile.

Nonostante la pandemia, tuttora in corso, e le difficoltà che hanno inevitabilmente condizionato la nostra programmazione societaria regionale in questi mesi, abbiamo fatto di tutto per continuare a essere AMD, promuovere la qualità della cura, la formazione e la ricerca, avviando diverse iniziative (purtroppo molte meno di quelle che avremmo voluto) e senza smettere mai di guardare al futuro: il numero dei soci è cresciuto e, in particolare, si è arricchito di numerosi giovani colleghi. La creazione di un gruppo Giovani, nutrito ed entusiasta, ha infatti portato una ventata di freschezza e di novità che siamo stati ben lieti di accogliere e che si è già tradotta in eventi formativi di grande interesse.

Questa presidenza, in piena sintonia con tutta la squadra del Direttivo regionale, vuole dare un ulteriore impulso alle attività così sapientemente e fattivamente intraprese in questi anni difficili.

Siamo tutti ben consci delle difficoltà che attraversa la diabetologia siciliana. L’attuale contesto è caratterizzato da spinte di segno opposto: da un lato aumentano i pazienti e crescono le possibilità offerte dall’innovazione terapeutica e tecnologica, dall’altro diminuiscono le risorse e i medici specialisti. Molte realtà ospedaliere o territoriali sono scomparse o sono state depotenziate e numerosi colleghi andati in quiescenza non sono stati sostituiti. È un nostro primo proposito quello di “ricontarci” e di riproporre una mappatura aggiornata della assistenza diabetologica in Sicilia, segnalando contestualmente le offerte peculiari dei singoli centri (es. ambulatori dedicati a piede diabetico, gravidanza, tecnologia ecc.) per dare ai pazienti, ai MMG e a noi stessi punti di riferimento sempre più precisi e per garantire equità di accesso alle cure.

Uno dei nostri obiettivi primari sarà quello di sensibilizzare tutti i soci a implementare l’uso della cartella informatizzata per potere contribuire in modo più fattivo alla raccolta dati degli Annali; sappiamo bene che in Sicilia diversi ostacoli pratici, burocratici e amministrativi si sono interposti negli ultimi anni a un suo utilizzo capillare, ma con il fondamentale contributo dei referenti regionali si cercherà di garantire un supporto tecnico specifico e si avvieranno programmi e incontri formativi ad hoc.

È inoltre nostra intenzione procedere a una riorganizzazione dei gruppi di lavoro regionali e/o alla formazione di gruppi a “progetto” inerenti argomenti specifici, sfruttando i suggerimenti dei soci, le aree di interesse e i bisogni formativi segnalati, concentrandoci prevalentemente sulle attività ritenute di importanza strategica per AMD e per la diabetologia siciliana. Compito dei gruppi sarà la produzione di documenti di consenso su percorsi diagnostico-terapeutici e su modelli organizzativi applicabili alla nostra realtà regionale; organizzare eventi formativi; proporre studi clinici ecc.

Altro mandato specifico di AMD regionale sarà quello di rinvigorire le relazioni con le Istituzioni: è stata già richiesta all’Assessorato alla Salute la convocazione della commissione per il “Diabete in età adulta”, da troppo tempo inattiva, per poter essere partecipi del processo di evoluzione del sistema sanitario regionale in una materia in atto in profondo cambiamento. I PDTA esistenti, alla luce delle innovazioni disponibili, necessitano di un rapido e continuo aggiornamento e la loro implementazione a livello regionale deve essere puntuale e uniforme. A tal proposito, diventa essenziale una collaborazione costruttiva con le altre società scientifiche di area endocrino-metabolica, finalizzata a proporci con intenti e voci univoche nei confronti delle Istituzioni, tutelando la nostra specificità, la nostra professionalità e la qualità della assistenza fornita alle persone con diabete.

Oltre che il doveroso dialogo con le Istituzioni e con le altre società scientifiche dovranno essere inevitabilmente coinvolti tutti gli altri interlocutori del mondo diabete: associazioni dei pazienti, medici di medicina generale, altri specialisti, infermieri, farmacisti, aziende farmaceutiche e tutti gli altri operatori sanitari con cui ci dobbiamo necessariamente confrontare per concordare la miglior cura possibile per i nostri pazienti tenendo al contempo d’occhio la sostenibilità dell’intero sistema.

Tutte queste attività dovranno essere infatti orientate alla creazione di un network sempre più compatto, volto alla valorizzazione della figura del diabetologo, alla soluzione dei problemi e/o alla creazione di documenti operativi utili alla comunità diabetologica siciliana.

Mi auguro che tali spunti iniziali possano trovare condivisione tra tutti i soci e supportare idee e iniziative che possano trovare realizzazione pratica già nei prossimi mesi.

Sollecito, pertanto, la partecipazione e la collaborazione attiva di tutti i soci con l’invito a farci pervenire senza remore osservazioni e suggerimenti nonché segnalazioni di problematiche (di interesse generale ma anche relative a singole realtà assistenziali che, sappiamo bene, essere purtroppo molto variegate all’interno della nostra isola) nei confronti delle quali AMD potrebbe fornire supporto tecnico e pratico.

Con l’auspicio che la nuova stagione possa regalarci una ripresa più serena e regolare delle nostre attività, e a nome di tutto il Direttivo Regionale (Cristiano, Enzo, Francesco, Giuseppe, Riccardo, Salvatore e Mariolina), un caloroso saluto.

Mimmo


Archivio interviste presidenti »

Presidenza, Consiglio, Referenti

Presidente

Domenico Greco
Dir. medico, UOC Malattie endocrine, del ricambio e della nutrizione,
PO “P. Borsellino”, Marsala (TP)
Email: drgreco@alice.it

 

Vice presidente

Cristiano Crisafulli
Diabetologo – Medico di Medicina Generale – Acireale (CT)
Responsabile Area CardioMetabolica, Centro prevenzione e cura dell’Ipertensione arteriosa “A. Filippi”, Mascalucia (CT)
Email: cristianocrisafulli@gmail.com

Consiglieri

Vincenzo Arlotta
Dir. medico, UOC Medicina interna,
PO “Fogliani”, Milazzo (ME)
Email: enzoarlotta@virgilio.it

Salvatore Morello
UOC di Medicina Interna,
ARNAS, Osp. Civico, Palermo
Email: salvatore.morello58@alice.it

Giuseppe Papa
UOC di Malattie disendocrine e dismetaboliche,
Centro Catanese di Medicina e Chirurgia, Catania
Email: gpapa_98@yahoo.com

Francesco Piscopo
Dir. medico, Distretto sanitario di base,
ASP Agrigento
Email: diabetologiapiscopo@gmail.com

Riccardo Rapisardi
Resp.e medico-diabetologico, Cl. Riabilitativa Villa Sofia,
Acireale (CT)
Email: riccardo.rapisardi@email.it

Segretario

Pisciotta Maria
Specialista amb. int. ASP Palermo, Distretto di Lercara Friddi e ASP Trapani, Distretti di Castelvetrano ed Alcamo
Email: mariolinapisciotta@libero.it

Email segreteria: sicilia@aemmedi.it

BREVE STORIA DELL’AMD SICILIA

La sezione regionale siciliana di AMD è stata una delle prime a essere attivate in Italia. Correva l’anno 1990: presidente nazionale di AMD era Carlo Coscelli e, fino a quel momento, nel nostro paese vi erano solo tre sezioni regionali e cioè quelle di Emilia-Romagna, Lombardia e Piemonte.

Giacomo Angileri, Marsala 1982

Era il 16 maggio e a Marsala si svolgeva un convegno organizzato da Giacomo Angileri, primario della Divisione di Diabetologia dell’ospedale locale, che divenne anche il primo presidente della neonata sezione.

A lui sono seguiti, in ordine cronologico:

  • Vito Borzì
  • Pietro Pata
  • Maurizio Di Mauro
  • Nino Di Benedetto
  • Nino Lo Presti
  • Carmelo De Francesco
  • Gioacchino Allotta
  • Biagio Nativo
  • Antonietta Costa
  • Agatina Chiavetta
  • Salvo Corrao
  • Mimmo Greco.
VIII Congresso nazionale AMD, Giardini Naxos 1991

La Sicilia ha avuto anche il privilegio di ospitare importanti eventi nazionali AMD: l’VIII congresso nazionale, tenutosi a Giardini Naxos dal 17 al 20 aprile 1991 e organizzato da Mimmo Cucinotta, all’epoca vicepresidente e poi presidente nazionale AMD dal 1997 al 2001; il XIV congresso nazionale svoltosi a Catania dal 21 al 24 maggio 2003, curato da Vito Borzì; a Taormina dal 28 al 30 novembre 2002 il primo convegno nazionale del Centro Studi e Ricerche AMD, che poi sarebbe diventato il convegno di Fondazione AMD, tornato a svolgersi in Sicilia, a Palermo, dal 17 al 19 novembre 2016.

XIV Congresso Nazionale AMD, Catania 2003

Consistente e qualificata è stata infine la presenza di soci siciliani nei consigli direttivi nazionali di AMD: oltre a Mimmo Cucinotta, Giacomo Angileri, Vito Borzì, Nino Di Benedetto, Maurizio Di Mauro, Nino Lo Presti, Michele Lunetta, Mimmo Papalia, Pietro Pata ed Emanuele Savagnone.

VIII Convegno Nazionale Fondazione AMD, Palermo 2016

È però importante ricordare che la relativamente breve storia della sezione siciliana di AMD si inserisce nella più ampia tradizione diabetologica della Sicilia, che ha contribuito in maniera determinante alla nascita e alla crescita della Diabetologia italiana. Infatti, il primo evento scientifico italiano interamente dedicato alle tematiche diabetologiche si tenne a Catania nel lontano 1956, organizzato dal prof. Saverio Signorelli con la collaborazione dei proff. Motta, Mughini, Polosa e Scapellato, e sempre a Catania nel 1968 si svolse il I congresso nazionale della Società Italiana di Diabetologia, di cui il prof. Signorelli è stato il primo presidente.

Prof. Saverio Signorelli, 1970

Nel 1981 poi, Taormina è stata sede di uno dei primi eventi scientifici italiani di rilevanza internazionale, l’International Symposium on: Diabetes and its Late Complications, organizzato dai proff. Squadrito e Andreani, che ha visto come relatori i massimi esponenti della diabetologia mondiale dell’epoca.

Va ancora ricordato che la Sicilia ha attivato, sin dalla loro istituzione, le scuole di specializzazione in Diabetologia e malattie del Ricambio (successivamente diventate Endocrinologia e malattie metaboliche) presso le università di Catania, Messina e Palermo ed è stata sede di una delle prime iniziative italiane di aggiornamento continuo della comunità diabetologica, grazie ai corsi organizzati dalle stesse università ad Erice a partire dal 1986.

Erice, 1986 – Erice, Centro Ettore Majorana, 1988

Tutto ciò ha contribuito a formare una classe di specialisti numerosa e qualificata, da sempre attivamente impegnata sul territorio regionale e in molte altre parti del nostro paese.

Prossimi eventi

Nessuna attività al momento programmata.


Eventi svolti

19-20 novembre 2021 – Palermo
6° CONGRESSO CONGIUNTO AMD-SID SICILIA 2021 – 
IL DIABETOLOGO E LA SFIDA DELLA COMPLESSITÀ CLINICA. PER RISPONDERE AI VERI BISOGNI DI SALUTE DELLA PERSONA AFFETTA DA DIABETE

Orari e sede dell’evento:
– 19/11: dalle ore 9:30 alle ore 18:40; 20/11: dalle ore 9 alle ore 13:50
– Astoria Palace Hotel, via Montepellegrino 62

Promotore e provider ECM: AMD

Crediti ECM: 11

Scarica il programma

Convegno Fondazione AMD 2018  


Bando di concorso AMD-SID
DIABETE, RICERCA, FUTURO” INDETTO DALLA SEZIONI REGIONALI SID ED AMD SICILIA IN OCCASIONE DEL 3° CONGRESSO CONGIUNTO

Il bando scade il 2 novembre 2018.

Scarica il bando


Leggi e delibere regionali


TECNOLOGIE (Glucometri, Sensori/Microinfusori, Telemedicina)

PERCORSI ASSISTENZIALI (PDTA, DM gestazionale, Gestione integrata/Rete)

NORME PRESCRITTIVE (Prescrizioni terapeutiche, Presidi e protesica)

DIALOGO CON LE ISTITUZIONI (Tavoli tecnici, Commissioni regionali)

FORMAZIONE (Campi scuola, Educazione terapeutica strutturata)

VARIE

15 giugno 2019
Comiso (RG)

DIABETE FARMACI E TECNOLOGIE INNOVATIVE MEDICINA DI GENERE

Scarica il programma

24-25 ottobre 2019
Catania

IV CONGRESSO CONGIUNTO AMD-SID. SFIDA ALLA CRONICITÀ – INNOVAZIONE, APPROPRIATEZZA, INTEGRAZIONE IN DIABETOLOGIA

Scarica il programma

14 giugno 2019
Paternò (CT)

PROGETTO AMD-IBLADIAB 2019

Scarica il programma

22 marzo 2019
Palermo

PROGETTO NEPHRONET

Scarica il programma

15 febbraio 2019
Catania

PROGETTO NEPHRONET

Scarica il programma

18 gennaio 2019
Catania

DIAGNOSI E TERAPIA DEL PIEDE DIABETICO: NUOVE FRONTIERE

Scarica il programma

29-30 novembre 2018
Palermo

3° CONGRESSO CONGIUNTO SID-AMD SICILIA

Scarica il programma

13 ottobre 2018
Trapani

UPDATE 2018: DIABETE MELLITO DI TIPO 1 E NUOVE TECNOLOGIE

Scarica il programma

13 settembre 2018
Catania

PROGETTO RADAR: ALLA RICERCA DEI PAZIENTI!

Scarica il programma

20-21 aprile 2018
Catania

ATTIVITÀ FISICA E GESTIONE CARDIOMETABOLICA NEL DIABETE DI TIPO 2

Scarica il programma

8 marzo 2018
Messina

PROGETTO INTENDI2 – INsulininerzia TErapeutica iN DIabetologia

Scarica il programma

2-3 marzo 2018
Caltagirone (CT)

DIABETE MELLITO: PATOLOGIA COMPLESSA

Scarica il programma

12-14 ottobre 2017
Palermo

IL DIABETE: DALLA PRATICA QUOTIDIANA DEL CORRETTO STILE DI VITA AL PERCORSO CLINICO-TERAPEUTICO APPROPRIATO
2° CONGRESSO CONGIUNTO AMD-SID SICILIA

Scarica il programma

20 maggio 2016
Trapani – Crystal Hotel
AMD Sezione Regionale Sicilia

UPDATE: DIABETE MELLITO TIPO 1

Presentazione del gruppo di lavoro sul “Diabete Mellito di tipo 1 e nuove tecnologie”
Presentazione agenda lavori (D. Greco)

I SESSIONE: Aspetti Clinici

  • I Dubbi diagnostici (DM1? DM2? LADA?): corretto approccio (R. Citarrella)
  • DM1 e comorbidità autoimmuni (D. Greco)
  • DM1 e vitamina D: quali correlazioni? (G. Smeraglia)
  • Transizione: tra teoria e pratica (D. Gioia)

II Sessione: Terapia

  • Potenziale impatto delle nuove insuline nella terapia del DM1 (D. Greco)
  • C’è spazio per i nuovi ipoglicemizzanti nella terapia del DM1? (R. Citarrella)
  • Staminali e trapianti: a che punto siamo? (A. Casu)

III Sessione: Monitoraggio in continuo del glucosio

  • Nuove Tecnologie per il monitoraggio del glucosio: Limiti e vantaggi (G. Smedile)
  • Uso del profilo glicemico ambulatoriale (AGP) nella pratica clinica (D. Greco)

IV Sessione: Parte Pratica

  • Esercitazione Pratica sull’ applicazione dei dispositivi di monitoraggio (M. Pisciotta)

2 aprile 2016
Messina – Hotel Europa AMD Sicilia
Gruppo di lavoro su
“Diabete mellito tipo 1
e nuove tecnologie”

WORKSHOP ON CSII THERAPY: CORSO TEORICO-PRATICO SULL’USO DEL MICROINFUSORE D’INSULINA E DEL MONITORAGGIO IN CONTINUO DEL GLUCOSIO
Percorso formativo sulle tecnologie applicate al diabete

Presentazione del Gruppo di Lavoro “Diabete Mellito Tipo I e nuove tecnologie”. Presentazione agenda dei lavori e degli obiettivi formativi (G. Smedile – D. Greco)

I Sessione: CSII (D. Greco)

  • Principi di funzionamento e criteri di arruolamento
  • Velocità basale. Boli normali e prolungati
  • Software di gestione dati

II Sessione: Conta dei carboidrati (G. Smeraglia)

  • Principi
  • Sessione pratica interattiva. Suddivisione dei discenti in due gruppi di lavoro. Dove sono i carboidrati
  • Pranzo interattivo. I partecipanti dovranno identificare il quantitativo di carboidrati e il tipo di bolo da utilizzare per esempi di pasti (M. Pisciotta, G. Smeraglia)

III Sessione: Gestione del quotidiano (G. Smedile)

  • Ottimizzazione della basale. Gestione di ipo e iperglicemie
  • Esercizio fisico e microinfusor
  • Gravidanza e microinfusore (D. Gioia)

IV Sessione: Monitoraggio in continuo del glucosio (F. Lombardo)

  • Principi di funzionamento e opportunità cliniche
  • SAP (Sensor Augmented Pump Therapy): i nuovi orizzonti
  • Discussione in plenaria
  • Take Home Message e Conclusioni (G. Smedile – D. Greco)

13 febbraio 2016
Siracusa – Hotel Parco delle Fontante
Responsabile sc.: Dott.ssa V. Sesta

DIABETE GESTAZIONALE
Corso intersocietario AMD-SID

Introduzione al corso (V. Sesta)

I Sessione

  • Linee guida intersocietarie e lo loro applicazione (N. Di Benedetto)
  • Programmare una gravidanza nella paziente diabetica e nell’obesa (D. Gioia)
  • Il ruolo del ginecologo nella gestione della gravida con diabete (N. Bucolo)

II Sessione

  • La terapia nel diabete gestazionale; importanza della cheto-acidosi (D. Mannino)
  • La paziente diabetica in gravidanza: uso del microinfusore e ruolo dell’autocontrollo (M. Rizzo)

Tavola rotonda

  • È possibile un percorso virtuoso territorio-ospedale? (S. Morgia, C. Marchese, L. Lo Presti)
  • Quali criticità?: il punto di vista del ginecologo (C.M. Russello), del Medico di Medicina Generale (G. Barone)

4 dicembre 2015
Palermo – Sede della Provincia

DOPO LA GIORNATA MONDIALE DEL DIABETE

  • Giornata Mondiale Diabete “Muovi i fili: l’inserimento del Bambino-adolescente diabetico a scuola”
  • La Giornata Mondiale del diabete e l’inserimento del Bambino con diabete a scuola (A. Costa, Presidente AMD Regione Sicilia)
  • Il Diabete tipo 1, infanto-giovanile in Sicilia (F. Cardella, SIED)
  • La ricerca diabetologia: progressi difficoltà e risultati a medio e lungo termine
  • Progressi delle Associazioni sui temi di interesse (M. Girone, Presidente Federazione Diabetici Sicilia)
  • Il ruolo di Cittadinanza Attiva (G. Greco)

8-9-10 ottobre 2015
Aci Castello (CT)
Sheraton Hotel Catania
AMD Sezione Sicilia

CONGRESSO REGIONALE AMD SICILIA 2015
Progetto Pro-App

Ι Sessione Diabete e appropriatezza nelle decisioni

  • Gli Algoritmi AMD per la qualità di cura nel diabete (A. Ceriello)
  • Appropriatezza terapeutica e fenotipi clinici diversi (M. Gallo)

IΙ Sessione Il piede infetto

  • Nuove frontiere del salvataggio dell’arto (A. Lo Presti)
  • Terapia antibiotica, resistenze e nuove opzioni (A. Chiavetta)
  • Studio epidemiologico sulle infezioni nel piede diabetico: “Progetto Sicilia” (E. De Feo)

IΙI Sessione Diabete e Topics

  • Luci ed ombre della terapia con incretine (S. Piro)
  • Gli inibitori del co-trasportatore SLGT2: l’utilizzo nel diabete di tipo II (L. Frittitta)
  • Disfunzione della sfera sessuale nel paziente diabetico e trattamento farmacologico (A. Calogero)
  • Diabete, Osteoporosi e vitamina D (D. Maugeri)
  • L’ipoglicemia: impatto clinico ed economico (V. Borzì)
  • Gli analoghi rapidi dell’insulina nel diabete mellito di tipo II: quando intensificare la cura (S. Genovese)
  • Terapia insulinica nel diabete mellito II. Appropriatezza e flessibilità (G. Sesti)

IV Sessione Le raccomandazioni SID-AMD degli standard italiani per la cura del diabete e la gestione in gravidanza

  • Novità introdotte dall’edizione 2014 degli standard di Cura AMD-SID per la gestione del diabete in gravidanza (A. Di Benedetto)
  • L’appropriata programmazione della gravidanza nella donna diabetica (M. Fulantelli)
  • La terapia insulinica in gravidanza (L. Sciacca)
  • Approccio terapeutico e nuove prospettive nel diabete gestazionale (D. Mannino)

V Sessione Educazione terapeutica strutturata e percorsi educativi

  • Educazione terapeutica strutturata e ruolo dell’automonitoraggio nella fenotipizzazione glicemica (N. Visalli)
  • Educazione terapeutica strutturata nella gestione della prevenzione primaria del piede diabetico (M. C. Cataldo)
  • Educazione terapeutica strutturata e counting dei carboidrati (L. Sciangula)
  • Piano nazionale per la prevenzione: l’Educazione Terapeutica Strutturata nei percorsi dei pazienti con malattia cronica (A. Costa)

VI Sessione Lo stile di vita migliore

  • Diabetes intelligent (N. Musacchio)
  • Lo stile di vita (interpretazione psicologica) (L. Indelicato)
  • Come motivare il diabetologo (M. Di Mauro)
  • Come motivare il diabetico ad una corretta alimentazione (S. Morabito)
  • Come prevenire e curare il diabete con l’attività fisica (G. Smedile)
  • Alimentazione nello sportivo (C. Venuti)
  • Il CRAMD Catania (15 anni d’esperienza) (C. D’Urso)
  • L’esperienza pratica nella persona anziana con diabete (C. Leotta)
  • Stile di vita e appropriatezza di setting (M. Manunta)